COPERTURE DISCONTINUE

Le coperture discontinue sono realizzate, oltre che con tegole e coppi, mediante l’installazione di lastre metallichegrecate, a doppia aggraffatura, a giunti drenanti e pannelli sandwich, in acciaiozinco titanioalluminio e rame, opportunamente poste in opera, accoppiate ad un isolante termico, o preaccoppiate allo stesso nei pannelli sandwich.

La corretta posa richiede particolare attenzione ai fissaggi, in modo tale che siano affidabili anche in caso di venti forti e ai collegamenti tra gli elementi, utilizzando giunzioni che garantiscano l’impermeabilità e che rendano possibili le dilatazioni termiche.È importante scegliere il prodotto più idoneo in base alla geometria della copertura, alla pendenza delle falde, alle prestazioni richieste quali pedonabilità, isolamento termico, rumorosità sotto l’azione degli agenti atmosferici ecc.

Occorre talvolta prevedere barriere al vapore per impedire la formazione di condense, installare fermaneve, linee vita per le future manutenzioni.

Nel caso si preveda l’installazione di un impianto fotovoltaico o solare termico si dovranno scegliere accuratamente i materiali in funzione delle attività che si dovranno svolgere successivamente sulla copertura, con particolare attenzione agli ancoraggi dei pannelli.

ISOMEC offre diverse soluzioni con varie tipologie di materiali in modo da trovare la soluzione ottimale in funzione delle caratteristiche del fabbricato e alle esigenze del cliente.

ESEMPI DI OPERE REALIZZATE


San GiulianoTerme (PI)

Braccianti Edilizia S.r.l. – Centro Ricerche

Copertura con lastre in alluminio a giunti drenanti.


Vicopisano (PI)

C.L.C. – Scuola

Copertura con lastre in alluminio a giunti drenanti.


Camp Darby, Pisa

Base U.S.A.

Copertura metallica discontinua in alluminio.


Cortona (AR)

Cantina Marchesi Antinori

Copertura a doppia aggraffatura in rame preinverdito.


Collesalvetti (LI)

Centro Sanitario

Copertura a doppia aggraffatura in zinco titanio.


Livorno (LI)

Edifici Residenziali

Copertura con lastre in alluminio preverniciato PVDF.


Empoli (FI)

Comune Di Empoli – Palasport

Copertura con lastre grecate in alluminio.


Suzzara (MN)

Comune Di Suzzara – Palazzetto Dello Sport

Copertura con lastre in alluminio a giunti drenanti.


San Lorenzo a Greve Firenze

Centro Commerciale Coop

Lastre da 82 metri messi in opera con giunti drenanti che consentono le dilatazioni termiche.


Rovereto (TN)

Coop Estense – Centro Commerciale Coop

Copertura e facciata con lastre aggraffate in zinco-rame-titanio prepatinato.


Firenze

Cassa di Risparmio Firenze

Copertura metallica a giunti drenanti in allumio preverniciato.


Vicenza

Caserma Camp Ederle U.S. ARMY

Copertura residenze militari con tegole.


Siena

Edificio residenziale

Copertura metallica con lamiere in rame.


La Spezia

Fincantieri C.N.I. S.p.a.

Copertura metallica in alluminio e copertura discontinua in tegole.


Monfalcone (GO)

FINCANTIERI C.N.I. S.p.a.

Copertura con pannelli sandwich con impermeabilizzazione in EVA.


Careggi (FI)

INSO Spa – Ospedale Di Careggi

Copertura con lastre in alluminio a giunti drenanti (copertura principale), impermeabilizzazione con membrane bitume-polimero (corpi laterali) e con manto sintetico (parcheggio carrabile sopraelevato).


Montaione (FI)

INSO S.p.a. – Tenuta Castelfalfi

Copertura e rivestimento di facciata con lastre in rame preossidato.


Parma

Circolo Sportivo Inzani Isomec

Copertura metallica in alluminio.


Parma

Ponte Nord

Copertura metallica ad aggraffatura meccanica in alluminio.


Monchio Delle Corti (PR)

Rifugio Prato Spilla

Copertura e facciata lastre grecate in alluminio.


Sesto Fiorentino (FI)

Unicoop Firenze SC – Magazzino Logistica

Copertura con pannelli precoibentati curvi.

I VANTAGGI DELLA COPERTURA DISCONTINUA

RISPARMIO FISCALE

Per tutto il 2015 si può ottenere un risparmio fiscale pari al 65 % della spesa sostenuta, diluito in dieci anni, grazie agli incentivi statali nel caso si migliori la classe energetica introducendo un adeguato isolamento termico che contribuisca ad un risparmio energetico nel riscaldamento e nel raffrescamento dell’edificio, oppure pari al 50% nel caso di semplice ristrutturazione edilizie.

DURATA

Questa tipologia di copertura mantiene ottime caratteristiche negli anni.

SCARSA MANUTENZIONE

I materiali metallici utilizzati, seppur mantenendo ottime prestazioni, non necessitano di particolari attenzioni manutentive negli anni.

NORMATIVE

UNI 11564:2014
COPERTURE DISCONTINUE – TELI IMPERMEABILIZZANTI SOTTOTEGOLA BITUMINOSI – DEFINIZIONE, CAMPO DI APPLICAZIONE E POSA IN OPERA

UNI 11470:2013
COPERTURE DISCONTINUE – SCHERMI E MEMBRANE TRASPIRANTI SINTETICHE – DEFINIZIONE, CAMPO DI APPLICAZIONE E POSA IN OPERA

UNI 10372:2013
COPERTURE DISCONTINUE – ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE, L’ESECUZIONE E LA MANUTENZIONE DI COPERTURE REALIZZATE CON ELEMENTI METALLICI IN LASTRE

UNI 8627:2012
EDILIZIA – SISTEMI DI COPERTURA – DEFINIZIONE E CLASSIFICAZIONE DEGLI SCHEMI FUNZIONALI, SOLUZIONI CONFORMI E SOLUZIONI TECNOLOGICHE

UNI 8178:2012
EDILIZIA – COPERTURE – ANALISI DEGLI ELEMENTI E STRATI FUNZIONALI

UNI 9029:2011
EDILIZIA – PRODOTTI METALLICI

PER COPERTURE DISCONTINUE – CLASSIFICAZIONE DESCRITTIVA

UNI 9460:2008
COPERTURE DISCONTINUE – ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE, L’ESECUZIONE E LA MANUTENZIONE DI COPERTURE REALIZZATE CON TEGOLE DI LATERIZIO O CALCESTRUZZO

UNI 9308:1988
COPERTURE DISCONTINUE. ISTRUZIONE PER LA PROGETTAZIONE.

UNI 8635:1986
EDILIZIA. PROVE DEI PRODOTTI PER COPERTURE DISCONTINUE.