TETTI VERDI

ISOMEC realizza tetti verdi di varie tipologie, da semplici coperture in ghiaia o manto erboso sino a giardini pensili veri e propri. Questa soluzione risulta utile soprattutto nelle aree urbane in quanto realizzabile in completa sicurezza anche sulla sommità degli edifici. L’installazione di un tetto verde non ha solo un ruolo estetico e di miglioramento dell’inserimento paesaggistico dell’edificio ma svolge importanti funzioni di utilità diretta, con ricadute economiche quantificabili.

ESEMPI DI OPERE REALIZZATE


Arcola (SP)

ACAM

Copertura edificio industriale con tetto verde intensivo.


San Giuliano Terme (PI)

Fondazione “Dopo di Noi”

Impermeabilizzazione con manto sintetico e giardino pensile estensivo.


Riecine di Gaiole in Chianti (SI)

CANTINA VINICOLA

Giardino intensivo in pendenza.


Livorno (LI)

Centro Direzionale

Giardino interno intensivo.


Parma

DUC Direzionale Uffici Comunali

Impermeabilizzazione con manto Derbigum safe antiradice e giardino pensile estensivo.


Gualdo Cattaneo (PG)

Cantina Vinicola

Copertura magazzino con tetto verde intensivo.


La spezia (SP)

Esselunga

Copertura supermercato con tetto verde estensivo.


Firenze (FI)

Gherardesca

Copertura parcheggio in strutture con tetto verde intensivo.


Parma

Glaxo

Giardino interno intensivo.


Parma

Olmi

Giardino intensivo in abitazione privata.


Prato (PO)

Palazzo Banci

Giardino pensile con sistema DAKU intensivo prato.


Parma

Bilfinger Sielv – Polo Pediatrico

Impermeabilizzazione in guaina bituminosa antiradice a freddo e posa di giardino pensile.

I VANTAGGI
DI UN TETTO VERDE

RIDUCE I COSTI ENERGETICI

Il tetto verde è in grado di attenuare gli sbalzi di temperatura e migliorare l’efficienza energetica degli edfici aumentando considerevolmente l’isolamento termico degli stessi. Nel periodo estivo, diminuendo la temperatura del tetto, per evaporazione dell’acqua, raffresca la copertura ed abbatte le spese per la climatizzazione degli ambienti.

RIDUCE I COSTI MANUTENTIVI

Il tetto verde protegge il manto impermeabile dagli sbalzi di temperatura, dall’esposizione ai raggi UV e dai danni meccanici. La durata dello strato impermeabilizzante aumenta quindi in modo considerevole e si riducono i costi di manutenzione e sostituzione.

RIDUCE IL CARICO FOGNARIO ESISTENTE

Un tetto verde può ridurre la dispersione idrica del 50-90%. L’eventuale acqua residua defluisce dal tetto lentamente. Si evita così di sovraccaricare le reti fognarie esistenti, spesso insufficienti, inoltre, prevedendo tetti verdi in un nuovo insediamento, si riducono i costi di realizzazione delle reti fognarie.

MIGLIORA IL MICROCLIMA

I tetti verdi rinfrescano e umidificano l’aria circostante per evaporazione dell’acqua, creando così un piacevole microclima nelle loro immediate vicinanze e contribuendo a migliorare quello dei centri urbani.

TRATTIENE LA POLVERE E LE PARTICELLE TOSSICHE

La vegetazione dei tetti verdi contribuisce a trattenere le polveri e le particelle di smog. I nitrati e altri materiali inquinanti vengono assorbiti, grazie alle piante, dall’aria e dall’acqua piovana, fissandosi nel substrato.

MIGLIORA L’ISOLAMENTO ACUSTICO

Le aree con piante sono caratterizzate da una minore pressione sonora in quanto assorbono i suoni meglio delle superfici rigide. I tetti verdi riducono il rumore riflesso fino a 3 dB e migliorano l’isolamento acustico fino a 8 dB. L’efficacia è ottima per gli edifici vicini a strade di grande traffico, locali rumorosi e fabbriche.

CREA SPAZI ADDIZIONALI

I tetti verdi rendono disponibile uno spazio supplementare da destinare a verde privato e talvolta a verde pubblico, ritrovando standard urbanistici su aree edificate (esempio autorimesse interrate, ecc.).

OFFRE UN HABITAT NATURALE

I tetti verdi compensano la sigillatura dei terreni dovuto alla costruzione degli edifici, ricreano inoltre l’habitat naturale per uccelli e insetti. L’occasione giusta per portare la natura in città.

NORMATIVE

UNI 11235:2015
ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE, L’ESECUZIONE, IL CONTROLLO E LA MANUTENZIONE DI COPERTURE A VERDE